Naturalia

Il legno nella costruzione

La tecnica di costruzione in legno

Legno - materialie da costruzione idealePrima di procedere alla costruzione vera e propria occorre chiarire diversi punti, a cominciare dalla tecnica di costruzione in legno. Il legno presenta un rapporto ottimale tra capacità portante e peso specifico. Le costruzioni in legno sono quindi molto più facili da realizzare. Il vantaggio è evidente soprattutto nel caso di costruzioni ed ampliamenti successivi, in particolare se le fondamenta non sono state predisposte anche per queste modifiche. Il legno presenta inoltre l’ulteriore vantaggio di essere asciutto, mentre i materiali minerali da costruzione sono impiegati allo stato umido e asciugano molto lentamente. Tuttavia questo non è l’unico motivo per cui il legno fa risparmiare tempo durante la costruzione. Negli ultimi anni, nella tecnica di costruzione in legno si sono sempre più imposti gli elementi prefabbricati, che vengono assemblati in capannoni, trasportati al cantiere e montati in loco. Ciò garantisce un risparmio di tempo e costi.

Cosa si intende per tecnica di costruzione in legno

Gli ultimi anni hanno visto la riscoperta della casa in legno, ovvero di un’abitazione realizzata completamente in legno dal pian terreno fino al tetto. In realtà le case costruite con questa tecnica non sono ancora molte, anche se il loro numero cresce di anno in anno. Le imprese straniere, soprattutto austriache, premono per entrare nel mercato. In base al regolamento edilizio non esistono differenze di alcun genere tra le case di legno e le costruzioni in muratura, che anzi vengono equiparate le une alle altre. In Italia non è previsto alcun collaudo statico per le case di legno; tuttavia è consigliabile richiedere il rilascio di un certificato di collaudo statico per le parti di legno portanti. Con una progettazione e una costruzione corrette, il rischio di incendio in una casa di legno non è superiore a quello di una costruzione in mattoni e cemento. Anche il premio dell’assicurazione contro l’incendio non può quindi essere maggiore.

 

Suggerimento di EdilideeLegno - materialie da costruzione ideale

Materiale da costruzione ideale

Il legno è il materiale da costruzione che presenta tutte le caratteristiche necessarie per ottenere un eccellente isolamento termico. Inoltre, questo materiale offre la possibilità di scegliere tra svariate soluzioni architettoniche.

Tecnica di costruzione a scheletro di legno

Questa tecnica di costruzione in legno è ampiamente diffusa in Germania sotto il nome di costruzione a intelaiatura, ma gli architetti e i progettisti parlano anche di costruzione a montanti. Mentre nella classica costruzione a intelaiatura lo scheletro è molto più fitto, nella moderna costruzione a montanti sono gli ampi intervalli tra i pilastri di legno a determinare l’aspetto dell’edificio. Sono molti i committenti che apprezzano questo genere di costruzione estremamente luminosa. I montanti verticali e le travi orizzontali sono gli elementi portanti di questa costruzione reticolare, che offre la possibilità di inserire elementi non portanti per la delimitazione degli spazi e ottenere in tal modo un numero straordinariamente elevato di soluzioni architettoniche. Nella classica costruzione a intelaiatura i tamponamenti venivano riempiti con argilla o mattoni, mentre l’odierna costruzione a intelaiatura impiega moderni materiali isolanti, che vengono intonacati dall’esterno oppure dotati di schienale.

Il vantaggio della costruzione a scheletro di legno consiste nel fatto che i rivestimenti interni ed esterni non hanno alcuna funzione portante e, quindi, le pareti divisorie possono essere erette ovunque e successivamente rimosse. Nella pianta della casa rappresentano pertanto una componente estremamente variabile, in quanto si possono individuare ambienti indipendenti, che assieme tuttavia formano uno spazio più ampio.

Anche la configurazione delle pareti esterne è molto flessibile. Esse possono essere riempite con materiali isolanti, rivestite con pannelli di legno e gesso, e quindi intonacate. Inoltre le pareti possono essere rivestite con mattoni, isolate e rivestite con clinker oppure dotate di facciate di vetro che consentono l’utilizzo passivo dell’energia solare.

Il montaggio in cantiere viene effettuato con la gru ed è molto simile alla costruzione a pannelli per rapidità e metodo.

Le case moderne a intelaiatura con costruzione visibile di legno sono abitazioni a basso consumo energetico, intonacate o dotate di ampie facciate di vetro che riscuotono un grande successo.

I costi di una casa di legno

In genere una casa di legno costa più o meno quanto una casa in muratura costruita con i metodi convenzionali.

Tuttavia, occorre sottolineare che una casa di legno ha una capacità di isolamento termico decisamente migliore e, di conseguenza, consuma meno energia e offre un confort maggiore.

Legno all’esterno

Legno all esteroIl legno è particolarmente idoneo all’impiego sulle superfici esterne. Tuttavia, già in fase di progettazione occorre pensare alla conservazione del legno, in particolar modo per proteggerlo dai danni provocati dall’acqua. Anzitutto è importante che l’acqua piovana defluisca bene. Inoltre, i singoli tipi di legno hanno proprietà differenti e, quindi, si adattano più o meno bene a determinati impieghi. Il larice, ma anche l’abete rosso e il pino, per menzionare le principali varietà locali, si prestano perfettamente all’uso in ambiente esterno. Seguendo criteri corretti di costruzione, si può persino fare a meno di trattare il legno chimicamente, ovvero di ricorrere a prodotti che impediscono l’infestazione da parte di funghi o insetti. Sulle finestre si applica solitamente una “mano di fondo protettiva”.

 

Il balcone di legno

Un importante ambito di impiego del legno è la costruzione dei balconi. I balconi di legno devono adattarsi per proporzioni e struttura all’aspetto generale della casa. Anche il paesaggio circostante e l’aspetto del luogo devono essere tenuti in considerazione. Infatti i balconi sono elementi costruttivi di massimo rilievo che balzano subito all’occhio.

Struttura portante

Le pareti esterne, le pareti interne, i soffitti e il tetto sono realizzati con una tecnica di costruzione moderna in legno asciutto di conifera allo stato naturale (costruzione a telai di legno, assi sovrapposte, costruzione a montanti di legno, legno massiccio, ecc.) e controllati da un ingegnere indipendente per i calcoli statici.

Esecuzione della costruzione

Realizzazione accurata secondo i criteri artigianali da parte di imprese di carpenteria qualificate. L’ampio utilizzo di elementi prefabbricati in officina consente tempi di costruzione ridotti anche in inverno. Verifica dell’esecuzione da parte di uno specialista indipendente delle costruzioni in legno.

Materiali da costruzione

Si verifica che tutti i materiali impiegati siano idonei, selezionati secondo criteri ecologici, ove possibile prodotti dalla provincia (per esempio, legno) e non rischiosi per la salute.

Isolamento acustico

Si soddisfano i valori della rigida norma DIN 4109 per il normale isolamento acustico e, ove possibile, si applicano i valori per un maggiore isolamento acustico.

Protezione del legno

La protezione costruttiva del legno (scelta di legni resistenti, protezione contro le condizioni climatiche estreme, rinuncia alle barriere al vapore, ecc.) consente di evitare l’impiego dei cosiddetti conservanti chimici del legno.

Impermeabilità all’aria

Esecuzione a regola d’arte secondo i criteri più recenti per ottenere un’impermeabilità all’aria conforme alla norma DIN 4108-7. Impiego di materiali da costruzione che garantiscono un’impermeabilità ottimale all’aria.

Protezione antincendio

L’eccellente comportamento al fuoco degli elementi costruttivi di legno, la costruzione di pareti e soffitti ignifughi e la scelta di evitare materiali che rilasciano gas tossici in caso di incendio garantiscono la massima sicurezza.

Garanzia di qualità

La struttura portante viene controllata per i calcoli statici da un ingegnere indipendente già nella fase di progettazione e, successivamente, durante l’esecuzione. Anche i materiali e la costruzione stessa sono controllati da un tecnico indipendente già nella fase di progettazione e, successivamente, durante l’esecuzione.

Edilidee 2012