Finstral

Il solaio

Esistono vari sistemi di costruzione dei solai e ciascuno presenta vantaggi e svantaggi. Un’aspetto molto importante riguarda l’isolamento acustico e dunque bisogna controllare che il pavimento risulti ben isolato (separato) dal solaio. Ciò si ottiene realizzando un sistema a più strati. Il solaio deve essere abbastanza spesso da garantire la funzione portante (elemento strutturale), mentre il pavimento deve essere separato dal solaio vero e proprio con la posa di materiali che riducono la trasmissione dei suoni (materiali isolanti).

  • I tipi di solai

 

 

I differenti tipi di solai

 

  • Il solaio in laterizio-cemento, costituito da calcestruzzo e da laterizi forati, è molto conveniente sotto l’aspetto economico, anche se i forati (pignatte) in terracotta costano di più di quelli in calcestruzzo, è facilmente realizzabile anche in autocostruzione e presenta il pregio di consentire la posa di cavi elettrici e di impianti a rete all’interno delle forature del laterizio. Questo tipo di solaio non presenta però un facile utilizzo qualora si debbano realizzare superfici curve (ad esempio terrazze o soppalchi con fronti a forma circolare) oppure si debbano realizzare solai inclinati (ad esempio le scale) che devono essere invece realizzate in calcestruzzo.
  • Il solaio alleggerito, cioè cavo al suo interno e costruito senza l’ausilio di laterizi forati, é realizzato con lastre di cemento di medio-grandi dimensioni e risulta abbastanza semplice da montare. È un sistema di costruzione del solaio economicamente conveniente, ma risulta poco flessibile e non consente, una volta montato, di essere attraversato da impianti a rete (cavi elettrici o tubature).
  • Il solaio in legno è costituito da travi (portanti) di legno sulle quali viene appoggiato un tavolato incastrato a “maschio e femmina”. E’ certamente il tipo di solaio meno costoso che si presta ad essere utilizzato per quei locai che non richiedono isolamento acustico. Questo tipo di solaio consente spesso di ottenere buoni risultati sotto l’aspetto della piacevolezza estetica, che contribuisce non poco alla qualità dell’abitare. La coibentazione di questo tipo di solai risulta facilmente realizzabile in autocostruzione anche da chi è in possesso solo di un minimo di conoscenze tecniche. Questo sistema di costruzione del solaio non è consigliato per tutti quei locali interessati da un alto sviluppo di umidità, come ad esempio i bagni e le cucine, perché presenta il rischio di produzione di muffe, tuttavia tale spiacevole inconveniente può essere evitato utilizzando legname appositamente trattato e non facilmente attaccabile da muffe e batteri.

Edilidee 2012