Finstral

Il giardino d’inverno

Il giardino d’inverno non deve essere visto come un peso economico bensì come un investimento per il futuro al fine di migliorare la qualità della vita. È un luogo d’incontro per la famiglia e gli amici, che ci ricarica d’energia.
Il giardino d’inverno non è solo uno spazio abitativo, è un luogo che esprime una vera e propria filosofia di vita.

  • I vantaggi
  • La progettazione
  • Il vetro
  • Il riscaldamento e la climatizzazione
  • La protezione dal sole
  • Il giardino-soggiorno

I vantaggi del giardino d’inverno

Il giardino d’inverno offre:

  • calore e luce durante tutto l’anno;
  • una riduzione del consumo di energia pur ampliando lo spazio abitativo;
  • un’adeguata protezione per le piante nei mesi d’inverno;
  • uno spazio diverso da usare come soggiorno, sala da pranzo, studio, zona relax o stanza per fare fitness;
  • Un aumento del valore estetico dello spazio abitativo.

La progettazione del giardino d’inverno

I giardini d’inverno sono sempre più richiesti in tutta Europa. La ricerca di luce e calore si esprime anche con la progettazione di un giardino d’inverno. Ma i risultati che si possono ottenere con un giardino d’inverno dipendono in buona parte dall’esposizione: l’esposizione a nord non è certo ideale nel periodo invernale ma in compenso offre un clima più fresco in estate. Una veranda sul lato sud della casa incrementerà il calore nel periodo estivo, ma realizzerà in tutte le altre stagioni un clima abitativo piacevole. Quindi in ogni caso è importante progettare una corretta areazione, il riscaldamento e la climatizzazione. Anche la scelta del tipo di vetro e la buona protezione dal sole sono elementi fondamentali per una buona progettazione.
Sul lato nord della casa il giardino d’inverno riceve poca luce e quindi deve essere ben coibentato e dotato di un adeguato sistema di riscaldamento.
Sul lato sud è invece più importante la protezione dal sole e dal calore e quindi è necessario prevedere una buona areazione.

Il vetro del giardino d’inverno

Dato che la copertura e le pareti del giardino d’inverno sono in vetro è molto importante essere informati e saper scegliere tra i diversi tipi di vetro esistenti sul mercato. In inverno il vetro deve essere in grado di proteggere le piante dal freddo e quindi il vetro-camera offre una buona coibentazione e consente, rispetto ad un vetro normale, un risparmio energetico anche di 44 Lt/gas/mq di superficie vetrata. Inoltre il vetro-camera garantisce un buon accumulo del calore prodotto dall’irraggiamento solare.
Il vetro termico raggiunge risultati anche migliori: il coefficiente di dispersione termica (valore-K) con un vetro-camera normale è pari a circa 2,8 W/mq, misurato a 15 mm di distanza tra le due superfici vetrate. In generale il “Valore-K” esprime la dispersione termica in W/mqdi superficie, in relazione alla differenza di temperatura tra interno ed esterno.
Con vetri termici particolari si possono ottenere risultati fantastici con perdite di calore di 1Watt/mq di superficie.

La protezione dal sole nel giardino d’inverno

Il presupposto fondamentale per ottenere un clima abitativo piacevole all’interno del giardino d’inverno è la protezione dal sole, in particolare se il giardino d’inverno è esposto a sud o a sud-ovest. Tale risultato può essere ottenuto con protezioni esterne oppure con sistemi ombreggianti posti all’interno.

Il giardino – soggiorno

I giardini d’inverno sono spesso posti in continuità con il soggiorno perché captano l’irradiazione solare, inducono calore nell’abitazione creando un clima piacevole, collegano lo spazio abitativo con la natura e l’interno con l’esterno. In tal modo il giardino – soggiorno diviene un luogo per il relax.
Per realizzare il giardino d’inverno dei propri sogni non esiste una planimetria, o una forma standard, esistono molteplici soluzioni in relazione alla dimensione, alla forma e all’esposizione. Sia che si voglia un giardino d’inverno in stile vittoriano oppure in stile moderno le possibilità di realizzazione sono innumerevoli, però, al di là della dimensione, della forma, dei tessuti e del tipo di arredamento è indispensabile prevedere una buona qualità:

  • del sistema di riscaldamento e climatizzazione;
  • una buona ombreggiatura (per il periodo estivo);
  • una buona areazione;
  • grandi vetrate;
  • una buona illuminazione;
  • una buona scelta dei materiali