Finstral

Il bagnoIl bagno II

Tra la dotazione di serie di un bagno si contano una cabina doccia, un lavandino e un water. Secondo le dimensioni, possono essere presenti anche due lavandini, vasca e doccia separate, un idromassaggio ed un orinatoio. Inoltre è solitamente compreso un radiatore che non solo riscalda l’ambiente, ma provvede anche al riscaldamento degli asciugamani. La direzione in cui vá sviluppandosi la zona bagno è chiara: via dal bagno tradizionale, usato solo per lavarsi, per arrivare a una sorta di parco acquatico ricreazionale e un’isola di relax. Il bagno moderno quindi, sta vivendo la stessa rivalutazione che ha visto protagonista la cucina negli ultimi anni.

Prima di iniziare con la pianificazione del bagno vero e proprio, bisognerebbe discutere alcune questioni fondamentali. È necessario raccogliere i desideri dei membri famigliari, creando una sorta di "bagno da sogno comune". Solitamente, peró, sia spazio che budget a disposizione sono limitati. Pertanto non resta che scegliere fra la grande varietà che il mercato offre e quello che il gusto personale e lo spazio a disposizione consentono. In primo luogo, si dovrebbe elencare ciò che si ritiene essenziale per il nuovo bagno. In generale, si tratta di lavabo, wc e vasca da bagno o doccia, rubinetteria, etc.

La prima visita ai rivenditori viene normalmente impiegata per ottenere una panoramica delle forniture idrauliche e forse anche per effettuare una prima selezione. In questa prima visita, il cliente di solito raccoglie depliant, in modo da consultarsi con la famiglia e determinare i colori e la ceramica. Nel corso di una seconda visita saranno poi decisi i sanitari, i colori e gli infissi in modo definitivo. Anche nel bagno possono rivelarsi indispensabili dei mobili su misura.

Il bagno accoglie una varietá di oggetti e componentistica in uno spazio limitato in cui ogni centimetro è troppo prezioso per essere buttato via. Pertanto, l'utilizzo ottimale dello spazio disponibile è essenziale per ogni pianificazione del bagno. Una varietà di nuovi prodotti "su misura" facilitano notevolmente la progettazione.

L’individualità è di moda nel bagno

Cosí come per l'abbigliamento, anche per il bagno non esistono più dettami della moda. O meglio, ci sono molte "mode" o "tendenze" paritarie. Le persone possono impostare il tutto in maniera molto individuale, così come è di moda oggi!

Soprattutto, l'architettura dei bagni è diventata libera, gli elementi sanitari quali lavello o vasca, stanno sempre piú staccandosi dalla parete, spingendosi sempre piú dentro la stanza. Parallelamente, cresce la presenza fra i mobili da bagno e vasche o docce di elementi geometrici, triangolari, trapezoidali, pentagoni o esagoni, cerchi o semicerchi; molte le offerte anche per lo sfruttamento ottimale degli angoli.

Bagni di lusso rappresentativi sono ancora molto "in". Mobili da bagno in laccato lucido o impiallacciature in legno pregiato, combinazioni di materiali in marmo, con superfici metalliche e colorate, insieme agli accessori da bagno, rendono possibile un bagno da sogno per tutti in maniera accessibile. Lavabi e vasche da bagno vengono sempre più sottolineate, influenzando decisamente l'effetto nello spazio.

Il vetro continua ad essere uno dei materiali piú trendy dagli anni 90 in poi. Svolge un ruolo importante nelle cabine doccia, decorate con elementi di design e quasi senza piú supporti visibili, ormai. Il vetro gioca anche nei mobili per il bagno un ruolo sempre più importante, sia per i box doccia che per i mobili bagno, e viene presentato con forme tondeggianti, creando spesso effetti interessanti.

Il bagno i mobili

Arredo bagno

L’arredo del bagno viene pianificato con moderni programmi informatici e creando schizzi prospettici tridimensionali in autocad.

Il bagno sta cambiando e quest’area, fino ad ora poco appariscente, si sta sviluppando sempre di piú. Non si parla più solo di "wet-room", come viene chiamato in gergo, ma di ritiro privato. Ciò significa che i bagni diventano più grandi e vivibili; il bagno di oggi è un luogo per rilassarsi e godere.

Il bagnoRegole di base per i bagni:

  1. Una volta arredato, difficilmente cambierá qualcosa
  2. I bagni devono trovarsi vicino alle camere da letto
  3. Se avete spazio sufficiente in bagno, optate per il doppio lavabo ma verificate in fase di acquisto che le distanze fra i due siano sufficienti
  4. Non utilizzare troppi colori, rendendolo velocemente inquietante
  5. Allontanate la vasca di 15 cm dal muro per ottenere piú spazio a disposizione
  6. Illuminare lo specchio del bagno da sopra o dai lati
  7. Con i colori troppo scuri ridurrete visivamente lo spazio
  8. Se possibile, installate pavimenti riscaldati
  9. Ricordate che per il bidet è previsto un allacciamento dell'acqua calda
  10. Preventivate un maniglione per la vasca e dei portasaponi integrati
  11. Non lesinate sui ganci per gli asciugamani
  12. Pensate per tempo al posto per articoli da toilette
  13. Ricordatevi anche del posto per il contenitore della biancheria sporca
  14. I servizi igienici “sospesi” (wc e bidet) facilitano la pulizia dei pavimenti
  15. Optate per miscelatori di precisione.

 

Edilidee 2012